SPEDIZIONE GRATUITA per ordini superiori a 69€ altrimenti 7,90€

Non hai articoli nel carrello.

Non hai articoli da confrontare.

Ricerca

LA CANTINA

Dogarina - Vi.V.O. Agricola Srl produce vini moderni ed eleganti, nel rispetto della cultura e dell’anima agricola che da sempre la contraddistingue, anche grazie alla sapiente abilità degli enologi che negli anni ne hanno affinato le tecniche di fermentazione ed elaborazione delle uve.

Il metodo utilizzato per la produzione degli spumanti è quello della spumantizzazione in autoclave che esalta il carattere floreale e fresco del Prosecco.
L’azienda, consapevole dell’importanza che questo comparto  ha assunto in questi anni ha i requisiti necessari per diventare la  protagonista indiscussa del panorama vitivinicolo trevigiano. La bottaia, fiore all'occhiello dell’azienda, custodisce gelosamente le barrique dove riposano i vini della gamma “Selezioni”. I locali, mantenuti a temperatura controllata, permettono ai vini un invecchiamento ottimale nel rispetto delle leggi della natura, esaltandone aromi e profumi.

 

Vi.V.O. Agricola Srl a Campodiopietra di Salgareda (TV) è circondata dal verde dei suoi vigneti anche se alcuni appezzamenti sono collocati tra le colline di Conegliano e Valdobbiadene in un’area di produzione d’eccellenza del famoso Prosecco Superiore Docg. Realtà diverse, non solo geograficamente ma anche per storia e tradizioni, terre dalla forte identità che sanno regalare vini dalla grande qualità.

 

Tenute in Campodipietra

Favorita dalla sua privilegiata posizione a sud di Conegliano e Valdobbiadene, tra il fiume Piave, al riparo delle Dolomiti, l’azienda agricola Vi.V.O. Agricola Srl può sfruttare appieno le condizioni pedo-climatiche di questo incantevole lembo di territorio veneto per produrre vini dai profumi e sapori irripetibili. I vigneti crescono nelle terre del caranto, un terreno alluvionale e argilloso, ricco di calcio e magnesio che le acque del fiume Piave trasportano dalle Dolomiti alle campagne di Campodipietra. Oggi l’azienda conta oltre 80 ettari di proprietà e produce per la maggior parte Prosecco Doc, Vini Doc Piave, Doc Venezia e una piccola quantità di Prosecco Docg.

Gli storici vigneti da vitigni autoctoni quali il Raboso, il Carmenère e il Manzoni Bianco e la Glera attorniano la sede dell’azienda e crescono rigogliosi su terreni alluvionali e argillosi, ricchi di calcio e magnesio, il caranto.

 

Tenute in Valdobbiadene

Questi vigneti di alta collina dalle pendici scoscese, tutelate dall’Unesco regalano il famoso Prosecco di Valdobbiadene Superiore DOCG, fiore all’occhiello di una produzione che si avvale di un centro di vinificazione della zona.

 

 

Prosecco Conegliano - Valdobbiadene DOCG

La Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG) viene conferita ai vini di pregio recanti il contrassegno di Stato che ne garantisce l'origine e la qualità. Le bottiglie sono munite di fascetta numerata e distribuite dal Consorzio di Conegliano Valdobbiadene DOCG, istituito nel 2009. Tale produzione rappresenta la punta di diamante nella produzione del Prosecco. La denominazione DOCG indica la produzione del vino in una fascia collinare della provincia di Treviso, nei comuni di Conegliano e Valdobbiadene, zona particolarmente vocata per la produzione di Prosecco grazie alle sue caratteristiche pedo-climatiche, ad un’altitudine compresa tra i 50 e i 500 m/slm. 

Prosecco DOC Treviso

Anche la denominazione Doc Treviso è contrassegnata dalla fascetta posta sul collo della bottiglia. La zona di produzione Doc comprende le 9 provincie Veneto-Friulane (Belluno, Gorizia, Padova, Pordenone, Treviso, Trieste, Udine, Venezia, Vicenza) dove già da anni è autorizzata la coltivazione del vitigno Prosecco che viene nominato “Glera”dal nome del suo vecchio sinonimo. 

Venezia DOC

A questa denominazione appartengono i vini prodotti in tutto il territorio del Piave e la quasi totalità del territorio di  Lison-Pramaggiore, estendendosi nelle province di Venezia e Treviso. L’origine del suolo della pianura veneta orientale è di tipo alluvionale, costituito da detriti alluvionali derivanti dallo scioglimento dei ghiacciai e dall’azione di sedimentazione dei depositi del fiume Piave e Livenza. 

Piave DOC

Il territorio della Doc Piave è compreso tra i confini nord-orientali della provincia di Treviso con il Friuli Venezia Giulia, dalla foce del fiume Piave fino a Venezia. La Piave Doc rappresenta una delle aree più estese dell’Italia Settentrionale dove la vite è coltivata da almeno tre millenni, come testimoniano numerosi reperti storici. Quest’area presenta una grande varietà di terreni e microclimi, che consente di ottenere vini dalla spiccata personalità.